LINK UTILI
Certificazione di idoneità alla pratica sportiva agonistica Sportello fiscale Registro Nazionale CONI delle A.S.D. Tesseramento Online Portale FIPAV Guida pratica FIPAV OnLine Accesso Area Riservata Serie A Femminile Serie A Maschile Serie B Fipav CRER
SOSTENIAMO PROGETTO VITA
COMUNICATO
Il Comitato Territoriale Fipav di Piacenza comunica che la struttura del Ferriere Sport Camp non rientra più nelle proprie disponibilità di gestione.
Per qualsiasi richiesta invitiamo a contattare il numero 348 3924627.

ULTIMI AGGIORNAMENTI

martedì 21 gennaio 2020 - SPORTELLO FISCALE
Lo Sportello di Consulenza Fiscale Fipav On Line è uno strumento finalizzato ad offrire gratuitamente informazioni e consulenza alle associazioni e società sportive affiliate alla Fipav e a tutti coloro che vi operano, siano dirigenti, tecnici, atleti.

L’obiettivo è quello di diventare un valido supporto per affrontare e risolvere le problematiche di carattere fiscale che si verificano nello svolgimento delle attività sportive.
Oltre a trovare aggiornamenti, approfondimenti, modulistica e documentazione è’ possibile compilando l’apposito form nell’area “CONSULTA L’ESPERTO FISCALE"  rivolgere direttamente una domanda  ad un pool di esperti   che risponderanno tramite email  entro breve tempo.


Ultimi aggiornamenti:



SIAE: BIGLIETTI DI INGRESSO GARE E CAMPIONATI SPORTIVI

Le associazioni e società che organizzano gare e campionati facendo pagare un biglietto di ingresso sono esonerate dall’obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri in quanto riguardanti biglietti già oggetto di trasmissione SIAE.

La società che organizza e gestisce gare e campionati sportivi è esonerata dall’obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri (articolo 2, comma 1, Dlgs n. 127/2015) riguardanti i biglietti emessi, in quanto i dati sono già oggetto di separata trasmissione alla Siae, che li mette a disposizione dell’Anagrafe tributaria.

Diversamente devono essere inviati telematicamente i dati relativi ai corrispettivi relativi alle attività accessorie diverse dal biglietto d’ingresso, in genere documentati con scontrino o ricevuta fiscale.

È quanto precisa l’Agenzia delle entrate con la risposta n. 7 del 17 gennaio 2020.

Nell’interpello formulato, la società ritiene di non essere tenuta all’obbligo di trasmissione elettronica degli incassi riguardanti i biglietti perché l’attività di gestione e organizzazione di eventi sportivi rientra tra gli “spettacoli sportivi, di ogni genere, ovunque si svolgono” elencati nella tabella C allegata al Dpr n. 633/1972, punto n. 2, i cui ricavi sono da certificare in base all’articolo 74-quarter dello stesso decreto Iva.

Inoltre, secondo l’istante, l’adempimento comporterebbe una duplicazione delle informazioni già inviate alla Siae (e a disposizione del Fisco) con cadenza giornaliera e mensile. Infine, la società osserva che il software per la trasmissione elettronica dei dati non è idoneo a contenere tutti i dati minimi necessari proprio a quanto previsto dall’articolo 74-quater su richiamato

L’Agenzia delle entrate condivide le conclusioni dell’istante facendo riferimento a chiarimenti forniti per attività analoghe secondo cui fuori dall’obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri previsto dall’articolo 2, comma 1 del Dlgs n. 127/2015 gli incassi provenienti dalla vendita di biglietti per assistere agli spettacoli, perché i relativi dati sono inviati già alla Siae, che provvede a metterli a disposizione del Fisco.

L’Agenzia conferma, infine, che non usufruiscono dell’esonero e, quindi, devono essere trasmessi quotidianamente per via telematica, i corrispettivi relativi alle attività accessorie alle manifestazioni diversi dai biglietti d’ingresso, tradizionalmente documentati con scontrino o ricevuta fiscale.

Per gli approfondimenti si rimanda all’interpello n. 7 2020 in allegato.
 AE Risposta n 7 del 2020



SPORT E DETRAZIONI: DAL 1 GENNAIO 2020 SOLO SE EFFETTUATE CON PAGAMENTI TRACCIABILI

La Legge di Bilancio 2020 (Legge 27/12/2019 n. 160) cambia le regole previste per il recupero delle spese detraibili (dal pagamento di quanto dovuto ai fini IRPEF), indicate dall’articolo 15 del Testo Unico delle imposte sui redditi e in altre disposizioni normative.

Le detrazioni diventano possibili solo se pagate con mezzi tracciabili: vietato l’uso del contante per poter usufruire del risparmio fiscale.

Maggiori approfondimenti nella circolare in allegato.
 Sport e detrazioni dal 1° gennaio 2020 solo se effettuate con pagamenti tracciabili


« Torna all'archivio

FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO - Comitato Territoriale di Piacenza 
Via Calciati 14 - 29122 Piacenza - P.IVA 01382321006 - C.F: 05268880589
Fax: 0523/1880178 - Email: comitato@fipavpiacenza.com
Copyright 2017-2018 - Tutti i diritti riservati. - Privacy & Cookie